sarà lei!

«Abito ancora con la mia famiglia, ma sono economicamente indipendente da diversi anni per questo è come se vivessi già da solo». Marco Cutrignelli, 25 anni, è assunto dal 2001 con un contratto a tempo indeterminato in un centro di assistenza per materiale fotografico Canon. Lavora qui già da sei anni. E da allora è sempre stato in grado di affrontare tutte le sue spese senza ricorrere all’aiuto dei propri genitori. Automobile, vestiti, sport, assicurazione e tempo libero - per fare alcuni esempi - sono spese a suo completo carico.
«Rispetto ad altri ragazzi della mia stessa età sono stato fortunato ad aver ottenuto subito un contratto così vantaggioso - afferma -. Ho un impiego sicuro e inoltre guadagno abbastanza bene, tanto da essere assolutamente autonomo». Il suo stipendio è variabile, e oscilla fra 1.300 e 1.400 euro netti al mese.
«La cifra che guadagno è sufficiente per coprire tutte le mie spese. Inoltre, con i miei soldi cerco di dare una mano alla mia famiglia - racconta -. Con lo stipendio che guadagno, infatti, faccio fronte a tutte le mie necessità: abbigliamento, macchina, assicurazione, vacanze, sport e tutto quello che mi serve per vivere. Poi aiuto i miei genitori a pagare alcune spese, come per esempio la televisione digitale».
La sua vita in famiglia è comunque destinata a terminare abbastanza presto. La sua intenzione è, infatti, quella di mettere su casa da solo nel più breve tempo possibile. «Sicuramente andrò a vivere per conto mio molto presto - conclude -. Questo è senza alcun dubbio il mio prossimo obiettivo».