Sarà Messner il testimonial dei sapori altoatesini a Roma

Sarà Reinhold Messner, scalatore, scrittore, ma anche agguerrito sostenitore della salvaguardia e tutela dell’ambiente e profondo conoscitore della sua terra d’origine, l’Alto Adige, il testimonial della settimana della promozione dello speck Igp e dei vini altoatesini, organizzata dalla Promozione Vini e dal Consorzio tutela Speck Alto Adige Igp, in collaborazione con Slow Food Lazio. Un appuntamento giunto alla sua seconda edizione, che si svolgerà nelle enoteche romane da mercoledì 22 a sabato 25 novembre, dove enoappassionati e gourmet potranno incontrare i produttori e degustare i fuoriclasse dell’enologia altoatesina abbinati al prodotto principe della gastronomia della regione: lo Speck Igp. Degustazioni che saranno affiancate dai «Laboratori del Gusto» per un approfondimento su questi prodotti.
A precedere e presentare l’appuntamento di settembre provvederà domani una tavola rotonda presso il ristorante «Crudo» in via degli Specchi in cui lo stesso Messner interverrà sulla «Valorizzazione e salvaguardia del territorio, per una qualità senza compromessi». Alla tavola rotonda parteciperanno anche il giornalista Antonio Paolini, Armin Dissertori, presidente della Cantina Produttori di Caldaro, Helmuth Zanotti, direttore del dipartimento Agricoltura della Camera di Commercio di Bolzano, Franz J. Mitterrutzner, amministratore delegato del Consorzio Tutela Speck Alto Adige Igp, e il moderatore Federico Quaranta.