Sarà per punire il privato?

Pregevolissimo Dottor Lussana, per il suo tramite desidererei invitare il sindaco Pericu e l’assessore al Traffico (Arcangelo Merella?) a fare una gita sulla mia auto - a mie spese, ovviamente - dal centro a Multedo dove io abito.
Ai travasi di bile per il traffico sono abituato, al tempo per spostarmi in città un po’ meno. Queste dannate, dannatissime strisce non fanno che rallentare il flusso delle autovetture private: ma visto che viviamo in uno stato votato a punire il «privato» e premiare il «sociale» prenditi il bus e non rompere.
Era già una iattura il divieto dalle 6.30 alle 9 per l’auto dell’odiato capitalista ma passare le 9 le strade si «allargavano». Ora si rischia di vedere la striscia gialla pochissimo usata e la strada normale intasata.
Spero che quando si voterà la memoria degli insoddisfatti si attivi. Distinti saluti.