Sarabanda di gag poco riuscite

ASTERIX ALLE OLIMPIADI
Zoppicante fumetto francese costato un patrimonio, con preoccupante abuso del digitale, che prende a pretesto le Olimpiadi per una sarabanda di gag poco riuscite. Se si eccettua la corsa delle bighe, con il vero Schumacher: un gioiellino di comicità che vale tutto il film. Se l’ingombrante Gérad Depardieu se ne sta defilato, l’ancora fascinoso Alain Delon, nel ruolo di Giulio Cesare, si fa largo tra i caricaturali colleghi con ammirevole autoironia.