Le saracinesche restano alzate anche per negozi e supermercati

Sul sito della Cna è possibile trovare indirizzi e telefoni di meccanici, elettricisti idraulici e anche barbieri aperti sotto Ferragosto

Il frullatore a Ferragosto non dà più segni di vita? La lavatrice va in tilt e ci pianta in asso con una montagna di panni da lavare? Nessuna paura. Ecco come rimediare e vivere felici in città anche nei giorni più caldi dell'anno. Ovvero una piccola guida per chi è già tornato dalle vacanze, per non ci è andato e non ci andrà per niente, per chi comunque dopo Ferragosto resterà a Roma.
Non tutte le saracinesche sono abbassate, non tutti i telefoni squillano a vuoto. La Cna (Confederazione nazionale artigianato) di Roma ha predisposto un elenco di nominativi di artigiani che possono far fronte alle emergenze. Riparazione condizionatori, fabbri, idraulici, elettricisti, autospurgo, falegnami, citofoni: l’iniziativa si chiama «Artigiani aperti ad agosto, un servizio per Roma». L’elenco completo di circa 200 nominativi è disponibile sul sito www.cnapmi.org, che riporta indirizzi, numeri di telefono o cellulare e orari di lavoro. E se va in tilt la macchina? Anche qui nessun problema, la Cna fornisce una lista di gommisti, meccanici, elettrauto, carrozzieri che sono disponibili per rimettere in sesto la nostra quattroruote nel più breve tempo possibile.
Passiamo agli svaghi. È possibile farsi belle in pieno agosto? Per trovare un perfetto parrucchiere o acconciatore (anche per uomini) c’è solo l’imbarazzo della scelta: viale Aventino 6, viale Aventino 111, via Pannini 21/a, via I. Giorgi 61, via Ostiense 60/f, viale Civiltà del Lavoro 106, largo Ravizza 11, via Valadier 10, via Cipro 4, via Baldi 22. E se ancora non vi basta c’è sempre Amadeus, in piazza Euclide, ritrovo di politici, sportivi e attori. Sul sito del Campidoglio www.comune.roma.it è possibile trovare anche altri utili nominativi. L’ufficio «Tempi e orari» capitolino ha predisposto un elenco per tutto. Uno spuntino improvviso con gli amici a tarda sera? Basta una puntata al drugstore aperto più vicino. Castellino (via Cesare Battisti, 135), Rosati 2 (via Golametto, 4/a), Tiburtina (stazione Tiburtina), Conad (Forum stazione Termini), Despar Termini (via Giolitti), Despar Ostiense (piazzale dei Partigiani), Despar Trastevere (piazza Biondo) sono aperti anche a Ferragosto. Poi alimentari, emergenze, centri anziani, divertimenti. Qual è il panettiere più vicino? C’è bisogno di una farmacia al volo? Di correre in fretta e furia al centro anti-veleni senza dover attraversare tutta la città? O si vuole sapere l’ultimo appuntamento dell’estate romana con un semplice clic? Basta aprire e leggere la pagina «Agosto in città» sul web capitolino.
A Ferragosto, comunque, e questa è una notizia sicuramente gradita a molti, tutti i negozi nel centro storico, nei pressi di San Pietro e della basilica di San Paolo potranno restare aperti grazie a un’ordinanza dell’assessore al Commercio Davide Bordoni. I dati dell’Osservatorio del turismo di Telefono Blu, del resto, sono molto chiari: molti romani (le stime parlano di un 30 per cento) non partiranno per le vacanze e rimarranno in città.