La Sardegna cancella la tassa sul lusso

La Sardegna modello Soru comincia a impallidire. La giunta del governatore Ugo Cappellacci (nella foto) ha infatti iniziato a cancellare le tasse imposte dal governo del suo predecessore. Addio imposte su barche, aerei e soggiorno, come prevede la Finanziaria approvata ieri in Consiglio regionale. Un’operazione che ha acceso la miccia delle polemiche innescando l’anatema del Pd: «Penalizzate le cooperative con un’imposta che crea reddito». Pronta la replica dell’Udc, in maggioranza: «Siamo contrari alla penalizzazione del turismo e cancelleremo le tasse varate dalle Finanziarie precedenti». L’operazione dunque continuerà: l’attuale giunta è decisa ad abolire gran parte dell’eredità di Soru.