Sarko alle urne con un abito «made in Brescia»

Parigi. Nicolas Sarkozy, vincitore del primo turno delle presidenziali francesi, è un estimatore degli abiti italiani, in special modo di quelli di una ditta bresciana, la Boglioli di Gambara (marchio Lucàs), della quale, secondo un portavoce della stessa azienda, proprio ieri ha indossato un capo di fattura sartoriale. A quanto si è appreso dalla stessa fonte, Sarkozy indossa da anni i capi - acquistati a Parigi - dell'azienda italiana, in particolare le giacche che hanno reso famoso il marchio.
La Boglioli, che nello stabilimento di Gambara impiega duecento dipendenti, ha avuto altri clienti illustri: dai Rolling Stones (lo scorso anno durante la tournée in Italia Mick Jagger aveva indossato una giacca in lino) all’ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton.