Sarkozy alle Farc: sono pronto a venirla a prendere

da Città del Capo

Il presidente francese Nicolas Sarkozy ha rivolto ai guerriglieri colombiani delle Farc un pressante appello per la liberazione di Ingrid Betancourt e si è detto pronto a recarsi personalmente a prenderla nella zona di confine tra Colombia e Venezuela se questa fosse la condizione per il suo rilascio. «È una questione urgente di vita o di morte - ha detto Sarkozy -, rilasciatela senza indugi».
Il presidente francese parlava da Città del Capo, in Sud Africa, dove si trova in visita ufficiale. Per la prima volta, in questo suo viaggio africano che lo ha visto in precedenza sbarcare nel tormentato Ciad, aveva accanto a sé la moglie Carla Bruni. La ex modella italiana ha visitato ieri la township di Khayelitsha, dove le donne che lavorano in un’impresa equo-solidale le hanno donato una borsa di iuta.