Sarkozy: "Basta pubblicità sulle tv dello Stato"

Il presidente francese: "Le reti pubbliche potrebbero
essere finanziate da una tassa più alta sugli introiti pubblicitari sulle reti private e da una
tassa sul volume d’affari dei nuovi mezzi di comunicazione&quot;. <strong><a href="/sondaggio_1a.pic1?PID=33">Sei d'accordo con la proposta? VOTA</a></strong>

Parigi - Il presidente francese Nicolas Sarkozy ha dichiarato oggi di voler riflettere all’ipotesi di "una soppressione totale della pubblicità sulle reti pubbliche" della televisione. "Auspico che venga rivisto, profondamente, l’elenco dei compiti della televisione pubblica e che si rifletta sulla soppressione totale della pubblicità sulle reti pubbliche, che potrebbero essere finanziate da una tassa più alta sugli introiti pubblicitari sulle reti private e da una tassa infinitesimale sul volume d’affari dei nuovi mezzi di comunicazione, come l’accesso a internet o alla telefonia mobile", ha detto il capo di Stato.