Sarkozy e Carla all’alba ai mercati generali

Parigi. La coppia presidenziale francese si è mossa all’alba, direzione il mercato all’ingrosso di Rungis, alle porte di Parigi. Nicolas Sarkozy e Carla Bruni - alla sua prima uscita francese da first lady - non si sono svegliati di buon ora per fare la spesa, il presidente francese è andato a Rungis per salutare «la Francia che lavora e si alza presto» come aveva già fatto un anno fa durante la campagna elettorale. «La Francia ha bisogno di donne e di uomini che siano appassionati, che amino il loro lavoro» dichiara Sarkozy. Ma la legge sull’orario settimanale delle 35 ore - ha sottolineato il premier francese - non sarà toccata. «Voglio che in Francia ci sia la piena occupazione - ha continuato il Presidente in un’intervista concessa, finita la visita al mercato, alla radio Rtl -. La disoccupazione sta calando. Stiamo facendo muovere il Paese». Il segretario socialista, François Hollande, ha subito polemicamente commentato: «Preoccuparsi dei francesi non vuol dire necessariamente alzarsi presto la mattina, ma essere capaci di rispondere alle loro domande».