Sarkozy: Hezbollah gruppo «terrorista»

Parigi. Hezbollah è un movimento «terrorista». Lo afferma il ministro dell'Interno francese, presidente dell'Ump e probabile candidato alle elezioni presidenziali del prossimo anno, Nicolas Sarkozy, in un’intervista che appare oggi sul Figaro magazine. Alla domanda «Hezbollah è un movimento terrorista?», Sarkozy risponde: «Sì. L'atteggiamento che consiste nel mandare missili sul nord d'Israele senza chiedersi su chi andranno a cadere è un'operazione terrorista». «Accettare di essere finanziati dall'Iran - ha aggiunto - significa situarsi nel campo dei terroristi». Secondo Sarkozy «il diritto alla sicurezza per Israele è un diritto sul quale non si può transigere. Israele è una democrazia, è nata nelle condizioni che si conoscono. È una responsabilità essenziale per tutti i Paesi liberi assicurare la sua sopravvivenza».