Sarkozy insiste: negoziati per Stato palestinese

Il presidente francese Sarkozy non avalla l’idea del suo ministro degli Esteri Bernard Kouchner di riconoscere lo Stato palestinese prima ancora della soluzione del problema dei confini con Israele. «Ciò che vogliamo - ha detto il capo dell’Eliseo nel corso di una conferenza stampa congiunta a Parigi con il presidente dell’Autorità nazionale palestinese Abu Mazen - è uno Stato reale, che possa dare una speranza, un futuro ai milioni di palestinesi, non soltanto un’idea».