Sarpi I commercianti cinesi lasciano il tavolo: «Ascoltate solo i residenti»

I commercianti cinesi (e parte degli italiani riuniti nell’Ales) hanno lasciano il tavolo su via Sarpi con il Comune e accusano: «Ascolta solo i residenti». Tra una quindicina di giorni gli abitanti potranno posteggiare gratis sulle strisce blu della zona quando scatterà il divieto anche per loro lungo via Sarpi e i taxi torneranno a prelevarli vicino a casa grazie a stazioni «kiss and ride». Pollice verso invece per l’ora in più di carico-scarico chiesta dai commercianti «ribelli». Intanto, grandi marche italiane stanno «scommettendo» sulla futura isola. I cantieri però slittano già da novembre a inizio 2010.