Via Sarpi, pulizie di Natale Italiani e cinesi insieme

Un volantino, una locandina e tante ramazze. «Puliamo il nostro quartiere». In due lingue, italiano e cinese. Perché l’integrazione può passare anche per una giornata trascorsa a pulire insieme via Sarpi e quelle che disegnano la Chinatown milanese. Iniziativa nata dall’idea di alcuni residenti che hanno chiesto la collaborazione dell’Amsa. Detto fatto. Italiani e cinesi, e anche qualche consigliere comunale, si sono dati appuntamento alle 10 come si legge in volantini e locandine già appese da giorni nelle vetrine dei negozi. E dove si può anche leggere il decalogo del buon cittadino, con regolamenti comunali e buone norme d’igiene indispensabili a tenere pulito il quartiere dove si vive. Distribuito, oltre che ai partecipanti, in ogni bar, ristorante, negozio e bottega della zona. A coordinare gli improvvisati operatori ecologici armati di scope e rastrelli, ci saranno i più esperti uomini dell’Amsa con l’obiettivo dichiarato di coinvolgere la comunità cinese. Un’attenzione al quartiere che è andata intensificandosi, dallo scorso luglio Amsa ha dedicato due spazzini di zona al quartiere, presidio costante sul territorio e punto di riferimento per i cittadini. Una nuova figura, quella degli spazzini di zona, che affianca e integra i tradizionali servizi di Amsa. E alle 13 chiusura per tutti con brindisi e auguri di un buon Natale.