Saso «Fermare chi fomenta odio»

Il Consigliere Regionale Pdl Alessio Saso, interviene in merito agli scontri di Roma ed al corteo che mercoledì ha bloccato il centro di Genova con fumogeni, lanci di vernice e scritte sui muri di Palazzo Tursi per manifestare solidarietà nei confronti degli arrestati, ha dichiarato: «Siamo al paradosso! È inaccettabile che si arrivi addirittura a manifestare solidarietà nei confronti di chi ha messo a ferro e fuoco una città, peraltro con altrettanti atti vandalici! La solidarietà va alle Forze dell’Ordine, duramente impegnate nel difficile compito di reprimere e sedare una protesta che ha finito per assumere toni così violenti».