Sassi, sospettati 5 giovani ubriachi

Le indagini per scoprire chi ha lanciato il sasso dal cavalcavia sull'autostrada Roma-Napoli, che ha provocato la morte di un operaio siciliano e il ferimento di altri cinque viaggiatori, sono concentrate su un gruppetto di cinque ragazzi, forse ubriachi al momento della folle bravata. Per saperne di più, gli inquirenti aspettano dalla Scientifica i risultati sulle impronte digitali rilevate sulla rete metallica del cavalcavia, e dalla Telecom i tabulati sul traffico telefonico della notte tra venerdì e sabato scorso nella zona dell’omicidio.