Il sassofono di Zenga domani al Conchetta

Un lunedì così impegnativo non si era mai visto. Oggi, dalle 13 alle 14, in piazza Mercanti c’è Break in Jazz con Pagine per chitarra (la manifestazione prosegue mercoledì con Workshop Big Band diretto da Fabio Jegher e venerdì con Voices in Jazz la cui protagonista è Tiziana Ghiglioni). Alle 21 Suoni e Visioni presenta allo Spazio Oberdan (viale Vittorio Veneto 2) Flash Art, una performance multimediale con Evan Parker, Walter Prati, Marco Bill Vecchi, Kjell Bjorgeengen e Matteo Pennese. Alla stessa ora al Piccolo Teatro Strehler, nel quadro dei festeggiamenti per il sessantesimo anniversario del Piccolo, si tiene il Concerto per Milano con le musiche di Fiorenzo Carpi a cura di Musica Oggi: vi partecipano, fra l’altro, le voci preziose di Milva, Ornella Vanoni, Karin Schmidt e Ada Montellanico. Domani alle 22, all’Osteria Conchetta in via Conchetta 8, ritorna il buon jazz con il quartetto del giovane e premiatissimo sassofonista Germano Zenga. La Salumeria della Musica riapre mercoledì alle 22 con la Big Band di Paolo Tomelleri. La sera seguente, alle 22.30, suona alle Scimmie il pianista Antonio Faraò in trio con Marco Vaggi contrabbasso e Michele Salgarello batteria. Il Caffè Doria Jazz Club (viale Doria 22, ore 22) propone domani il trio della cantante Laura Fedele e giovedì l’intramontabile Bovisa New Orleans Jazz Band.