Sassuolo sconfitto Vicenza incalza

Il Vicenza con un rigore di Sgrigna batte il Sassuolo, che comunque resta al vertice del campionato. La squadra veneta grande protagonista della giornata conferma le ambizioni e le speranze di un ritorno nell'élite calcistica, e raggiunge al secondo posto il Grosseto sconfitto a Bari (tre gol dell'esordiente ventenne Caputo) e l'Empoli (venerdì sera in casa contro il Pisa). Di questi risultati traggono vantaggio la Salernitana e il Brescia, entrambe favorite da rigori e dall'inferiorità numerica degli avversari (il Modena ha terminato addirittura in nove, violenti contestazioni all'arbitro Pinzani). La B torna in campo martedì sera con lo scontro al vertice Empoli-Sassuolo che potrebbe dare una svolta importante al prosieguo di un campionato fin qui molto incerto.