Satanisti cannibali: pugnalano e mangiano quattro adolescenti

Una gang di otto satanisti russi è accusata di aver ucciso e poi mangiato le proprie vittime: 4 adolescenti della regione di Yaroslav. Gli otto hanno confessato di aver pugnalato le vittime 666 volte, in riferimento al numero del demonio, e di aver cotto parti dei corpi su un falò per mangiarli.
Le quattro vittime, tre ragazze e un ragazzo fra i 16 e i 17 anni tutti appassionati di «musica gotica», sono scomparse in giugno ma soltanto ora la polizia è riuscita a ricostruire l’orribile vicenda.