Save, addio definitivo al 12,5%: «Fallito il progetto di alleanza»

Save cederà a titolo definitivo la quota del 10,25% detenuta in Gemina. Il cda della compagnia ha deciso ieri di consegnare fisicamente i titoli Gemina oggetto dell’operazione di swap in scadenza in ottobre, stipulato con Morgan Stanley in gennaio. Lo swap prevedeva la possibilità di scegliere il pagamento per cassa oppure la consegna delle azioni. Save aveva anche stipulato un contratto di prestito titoli con medesima scadenza. La scelta di consegnare le azioni - informa una nota - comporta per Save una vendita a termine della quota con una plusvalenza lorda di 31 milioni. «Il progetto industriale che aveva spinto Save all’investimento», dice la nota, «appare al momento difficilmente perseguibile».