Save bussa a Gemina

Save ha posto come condizione per l’attuazione del progetto industriale allo studio, presentato giovedì dal numero uno Enrico Marchi all’amministratore delegato di Gemina, Pier Giorgio Romiti, l’ingresso nel patto di sindacato della stessa Gemina. È quanto emerge da una nota congiunta delle due società in cui si precisa che sono previsti altri incontri tra le parti. Marchi, si spiega, ha illustrato nell’occasione a Romiti le linee generali di un’ipotesi di integrazione industriale delle attività aeroportuali gestite dalle società. Tale progetto verrà posto all’esame del management di Gemina.