A Savona apre il Circolo che lotta contro gli sprechi

Ieri pomeriggio, alle ore 17,30 in via Paleocapa a Savona, è stato inaugurato il Circolo della libertà «Luigi Einaudi - Casa del Cittadino Savona 1», alla presenza del senatore Alfredo Biondi, dell'onorevole Raffaele Costa, presidente della Provincia di Cuneo e di Maurizio Del Penno, Vice Presidente nazionale dei «Circoli della libertà». «Sono sodalizi che stanno nascendo in tutta Italia proponendosi l'obiettivo di formare un nuovo soggetto sociale, ispirato ai principi della democrazia liberale, dando corpo e voce a tutte quelle persone che non trovano più un'adeguata rappresentanza nei vecchi rituali della politica», dichiara il presidente del circolo savonese, Giuseppe Diliberto. Durante l'incontro sono state illustrate le iniziative che il Circolo sta già realizzando: l'attività dell'associazione «Tutti o Nessuno», a contrasto dei privilegi delle regioni a statuto speciale e delle province autonome, che si esplicherà anche attraverso iniziative legislative, politiche e referendarie; la presentazione della rivista «Il Duemila», periodico liberale antiburocratico diretto dall'onorevole Costa, che da oltre 30 anni si batte a difesa dei cittadini, quando sono vittime degli sprechi e della mala sanità e la raccolta di firme contro gli sperperi di denaro pubblico.