Savona Al San Paolo arriva l’ecografo 3D per la gravidanza

All’ospedale San Paolo di Savona sarà inaugurato domani il nuovo apparecchio per la realizzazione delle ecografie a tre dimensioni in gravidanza. «Grazie all’ecografia tridimensionale è oggi possibile diagnosticare alcuni malformazioni che sfuggono alle ecografie tradizionali come difetti del viso e della colonna vertebrale - spiega Salvatore Garzarelli, direttore della struttura complessa di Ostetricia e Ginecologia del San Paolo -. L’ecografia tridimensionale non può essere assolutamente eseguita come esame di routine ed è opportuno che lo specialista acquisisca prima con la tecnologia classica tutti gli elementi biometrici e morfologici del feto. L’esame dovrà essere fatto in casi specifici come complemento».