Sbaglia la bottiglia e beve acido Romeno intossicato

Ha bevuto acido cloridrico pensando fosse acqua e, per questo, un lavoratore romeno è stato ricoverato in gravi condizioni l’altra mattina alla clinica Santa Rita. Il ragazzo, di vent’anni, stava lavorando all’Hotel Concorde di viale Monza ed era impegnato nella manutenzione di una caldaia. A un certo punto ha afferrato una bottiglia per bere, ma al posto del contenitore dell’acqua, ha afferrato quello dell’acido cloridrico. Dopo il primo sorso, si è subito sentito male. Il ragazzo è stato subito portato alla Santa Rita dove è stato ricoverato in prognosi riservata, anche se non dovrebbe correre pericolo di morte.