Sbaglia il rigore per vincere al Toto

Le aveva azzeccate tutte meno una. Presa la vittoria del Barcellona, preso il pareggio del Deportivo, presa anche la vittoria dell’Osasuna che era la più difficile di tutte. Gli mancava solo il risultato del Real Madrid per fare 13, posticipo con l’Hercules, partita facile, ma lui aveva voluto puntare sul pari, per alzare la posta. Così quando il Real Madrid, sul risultato di 0-0, si è visto assegnare a due minuti dalla fine di una partita che aveva già contato tre espulsi, un calcio di rigore sacrosanto, il suo capitano Pirri si è fatto largo tra i compagni e si preso senza paura le proprie responsabilità: tranquilli, lo tiro io... Con una schedina da 25 milioni in tasca non poteva certo permettere che qualcuno gli rovinasse tutto tirando il rigore al posto suo. L’ha calciato clamorosamente fuori, senza neanche guardare, tra la disperazione dei compagni. Lui invece rideva come un bambino. Pensavano fosse fuori pure lui...