GLI SBARCHI

Oltre 400 profughi arrivati a Milano ad agosto. Sono gli ultimi dati disponibili forniti dalla Croce rossa provinciale, che gestisce il Centro polivalente d’emergenza che funziona da terminal di smistamento, allestito al parco nord. Centocinque persone nella prima settimana di agosto e poi 150 sia la seconda e sia la terza. Le ondate di profughi nell’ultimo mese sono state particolarmente abbondanti e con una maggiore presenza di donne e bambini, 24 minori con rispettivi nuclei famigliari, oltre a 19 donne senza figli di cui 7 con il compagno, le restanti sole. «C’è stato sicuramente un aumento rispetto a luglio, quando gli arrivi erano di circa 50 persone alla volta ogni 7-10 giorni - ha affermato Alberto Bruno, commissario provinciale della Cri - non era difficile prevederlo, con il mare calmo ci sono più arrivi a Lampedusa».