Sbloccati Tem e linea 1: arriverà fino a Monza

La metropolitana milanese mette la quarta ed entra a far parte dell’elenco delle opere prioritarie. Da lì non la può smuovere più nessuno. Parola del ministro alle Infrastrutture Antonio Di Pietro che ha incontrato i vertici della Regione per sciogliere alcuni nodi della viabilità lombarda. Per il prolungamento della metro 1 da Sesto a Monza Bettola è risolto il problema dell’aumento dei costi di 30 milioni: il 40% sarà a carico degli enti locali, il 60% del ministero. Dunque i finanziamenti ci sono.
Il Comune presenterà il progetto definitivo entro fine mese al ministero. Per il prolungamento da Cologno a Vimercate della linea 2 c’è l’impegno a finanziare il progetto definitivo di 6 milioni all’interno dei 150 milioni previsti. Palazzo Marino trasmetterà il progetto preliminare per arrivare all’approvazione del Cipe entro dicembre.
Al Cipe approderà per l’approvazione anche la metropolitana 3 per Paullo. Il primo tratto della metropolitana 4 (San Cristoforo-Sforza Policlinico) avrà il suo progetto definitivo entro febbraio 2008 e l'avvio dei lavori entro la fine dell’anno. Per il tratto fino a Linate, il Comune predisporrà il progetto definitivo entro settembre 2008. Per quanto riguarda il metro 5, verrà convocata la Conferenza dei servizi per approvare la variante Garibaldi con progetto definitivo. Entro dicembre approderà al Cipe anche il nuovo progetto di parcheggio di interscambio al Polo esterno della Fiera.
Confermata la priorità anche per la metrotranvia Milano-Desio-Seregno: il progetto definitivo è già approvato, si può procedere a reperire i finanziamenti: 60 milioni da subito sui 212 di costo complessivo dell’opera.