Sbs va a Permira

Passa di mano per quasi 1,7 miliardi di euro Sbs Broadcasting, gruppo media lussemburghese tra i più grandi d’Europa, con un bacino d’utenza superiore a 100 milioni di persone. Ad acquisirlo, pagando in contanti, sono due colossi internazionali del private equity, Permira e KKR (Kohlberg Kravis Roberts), che si accolleranno anche i debiti della società, portando così il valore dell’operazione a un totale di 1,864 miliardi di euro. Sbs possiede 16 canali televisivi, 21 a pagamento e 11 radio.