Scaglia, la quota a una finanziaria

Fastweb

Silvio Scaglia ha perfezionato un accordo che prevede il trasferimento del suo pacchetto azionario in Fastweb a Sms Finance s.A., Soparfi, posseduta dalla famiglia (oltre a lui la moglie Monica) tramite una fiduciaria di diritto italiano. L’operazione, afferma una nota, «rientra in un disegno di strutturazione delle attività di Scaglia, con l’obiettivo di disporre di un veicolo di investimento adeguato a perseguire nuove iniziative, con orizzonte internazionale da affiancare nel medio termine alla partecipazione in Fastweb». Il prezzo di trasferimento è stato calcolato sulla media degli ultimi 30 giorni pari a 38,78 per azione. L’operazione comporterà per Scaglia il riconoscimento delle relative plusvalenze imponibili. Scaglia continua a ribadire di non avere trattative in corso. Ma ieri Fastweb (più 4%) ha toccato il nuovo massimo dell’anno e gli analisti già scommettono su possibili acquirenti tra cui non figurerà Wind che ha smentito ogni interesse.