Scajola inaugura le Vele d’epoca: «Il futuro di Imperia è nella nautica»

da Imperia

«La scelta ormai è fatta. Imperia ha definitivamente scelto il suo futuro nella nautica e questo sarà utile alle nuove generazioni, affinché i giovani possano trovare lavoro qualificato nella nostra città». Lo ha dichiarato ieri sera il ministro allo Sviluppo Economico, Claudio Scajola, all’inaugurazione del quindicesimo Raduno di Vele d’epoca, che ospita un centinaio di «regine del mare». «Noi sappiamo da tempo che questa è una gran bella manifestazione - ha aggiunto Scajola - e che è diventata un appuntamento nazionale importante, con riflessi internazionali, perché vengono barche da altri Paesi. Questa volta - ha aggiunto il ministro - c’era la preoccupazione dell’inserimento nei lavori del nuovo porto, che è stato un inserimento molto ben riuscito. Anzi, come ha detto bene il sindaco, diventa un’esaltazione dei lavori in corso, perché in effetti anche la manifestazione delle Vele d’epoca è stata trainante per la scelta dello sviluppo turistico della città». Scajola ha concluso con un auspicio: «Siamo andati dietro a una vocazione naturale che la gente sentiva. La prossima edizione sarà dentro un porto finito».