Scajola: «L’obiettivo è il 65 per cento»

«L'obiettivo che dobbiamo porci è quello di ottenere il provincia di Imperia il 65 per cento delle preferenze, questo risultato ci permetterà di vincere anche la Liguria». Con questa missione l'onorevole Claudio Scajola ha chiuso a Sanremo la presentazione dei candidati imperiesi alle prossime elezioni politiche. Presentazione che è avvenuta all'interno di un teatro Centrale affollato come erano anni che non si vedeva. Erano infatti presenti 1500 persone provenienti un po' da tutta la provincia di Imperia, a testimonianza della voglia di partecipazione nell'estremo ponente ligure e dell'avvio rapido della macchina organizzativa del Popolo della Libertà. Il risultato ligure potrà essere anche opposto all'amministrazione regionale di Claudio Burlando. «La sfida in Liguria è quella di dimostrare al centrosinistra che non ha più la maggioranza - ha detto l'onorevole Eugenio Minasso - come nel 2000, quando vincendo le regionali mandammo a casa il governo D'Alema, questa volta manderemo a casa Burlando». Ed è proprio nel risultato della provincia di Imperia che Scajola individua una chiave di volta per la possibile vittoria in Liguria. «La competizione sul Senato, con questa particolare legge elettorale - ha detto - ci porta a dire che è nostro dovere riuscire a dare un numero superiore di senatori al prossimo governo per il Pdl perché la Liguria possa contare di più a Roma».
Durante la serata si è fatto anche accenno alla realtà sanremese che vede il comune nelle mani del centrosinistra. Il sindaco Claudio Borea è infatti sostenuto da un gruppo di moderati e dal Partito Democratico, con l'ulteriore supporto, essenziale vista la sua maggioranza di un solo voto in consiglio comunale, della nuova Democrazia Cristiana e di Luigi Patrone attuale candidato per l'Udc. «Il 13 e 14 aprile rialzeremo la testa e soprattutto faremo rialzare l'Italia - ha detto il coordinatore provinciale di Forza Italia di Imperia Maurizio Zoccarato - tra 12 mesi, quando ci saranno le elezioni amministrative, faremo rialzare anche Sanremo».lla musica.