Scala, Manon in scena Sciortino al Conservatorio

Valeria Pedemonte

Oggi. Alla Scala alle 20 va in scena il balletto L'histoire de Manon di Massenet, con Alessandra Ferri e Roberto Bolle, l'Orchestra della Scala è diretta da Ermanno Florio. Scene e costumi di Nicholas Georgiadis. In Conservatorio si esibisce il pianista Orazio Sciortino con musiche di Liszt e Prokofiev.
Domani. In Conservatorio alle 20.30 l'Orchestre de Chambre de Lausanne, con Christian Zacharias come direttore e pianista propone un programma interamente dedicato alle musiche di Beethoven.
Mercoledì. In Conservatorio alle 21, suona l'Orchestra Filarmonica di Mosca, diretta da Vladimir Ziva, con il pianista Mikhail Petukov. In programma musiche di Rachmaninov e Dvoràk.
Giovedì. In Auditorium alle 20.30 l'Orchestra Verdi, diretta da Christopher Hogwood, interpreta musiche di Ravel, Brahms, Holloway, Haydn. In Conservatorio alle 21 inizia la Stagione della United Europe Chamber Orchestra con Massimo Palombo. In programma Brahms, Sibelius, Ciaikovskij, Dvoràk. In San Marco alle 21 la Fondazione Marco Fodella propone Rolf Lislevand con la chitarra barocca, in brani di Vizée e Granata.
Venerdì. In Santo Stefano Maggiore alle 21 per il ciclo Musica e Poesia l'Ensemble per voci e strumenti Ars Longa de la Habana propone Splendori del Barocco Coloniale dalla cattedrale messicana di Puebla.
Sabato. Alla Scala alle 20 va in scena Il Barbiere di Siviglia di Rossini, diretto da Enrique Mazzola con i Solisti dell'Accademia di Perfezionamento per cantanti Lirici della Scala.
Domenica. Nel Santuario della Beata Vergine Addolorata di Rho, alle 20.45, in occasione dell'inaugurazione fine restauri della Cappella di San Giuseppe, si esibiscono i Rhaudenses Cantores di Rho, diretti da Giovanni Scomparin, nella Missa Brevis di Palestrina.