Scala, un tendone di 120 chili crolla da 27 metri di altezza

La Cgil lancia l’allarme sicurezza alla Scala dopo che, durante la prova di insieme, si è verificato quello che il sindacato definisce «un grave incidente». In pratica, mentre in scena si provava l’opera «La donna del lago» di Rossini, che debutterà il 26 ottobre, «sul palco - ha spiegato Diego Malgrande della rsa Cgil - da circa 27 metri di altezza è caduto un tendone di 120 chili mancando di poco le persone». Il motivo, secondo il sindacato, è che «La donna del lago» si alterna con il balletto «Raymonda», e le scene appese vengono arrotolate con delle cinghie, e una si è sganciata. «Dopo l’ultimo grave incidente - ha scritto in un comunicato l’Rsa Cgil - pensiamo sia arrivato il momento di mettere la parola fine all’assurda situazione che il palcoscenico di questo teatro sta vivendo», ovvero «ritmi forsennati, carichi di lavoro eccessivi e mal distribuiti».