Scambi a livelli record

Piazza Affari cerca una direzione di tendenza, con scambi che si mantengono sui livelli record di sempre (ieri per un valore di 11,3 miliardi). Mentre gli indici accusano lievi limature, intorno allo 0,5% (il Midex guadagna però lo 0,14%), l’interesse degli operatori resta concentrato sul comparto bancario, dove Montepaschi cresce ancora dell’1,3%, per un presunto interesse per Biverbanca. Limate Unicredit e Mediobanca, intorno all’1,5%, si consolida Capitalia (meno 0,4%).

Chiusa l’Opa Swisscom su Fastweb, il titolo milanese cede il 3,8%, ben sotto il prezzo dell’Opa. Premiate Autogrill (più 1,3%), dopo l’aggiudicazione della gara per i servizi di ristorazione dell’aeroporto di New York. Positiva Parmalat (più 0,8%) dopo la cessione di asset in Spagna; è ritornato in quotazione Valentino, che si rafforza dello 0,4%. Sempre richieste le azioni delle acque, con Mediterranea in crescita del 12,5% e Acque potabili del 10 per cento.