Scambiato il 6,5% di Snia

Il titolo Snia sui massimi dell’anno in un turbine di ordini di acquisto che ha movimentato il 6,5% del capitale della società. In Piazza Affari si è assistito a un ritorno di interesse degli investitori che punta allo sviluppo della società nel settore dei biocarburanti e che ha portato a scambiare poco meno di 40 milioni di azioni, un top dell’anno a 0,992 euro, in progresso del 9%. Snia è controllata da Nuova chimica (5,33%), Artiene investimenti (5%), Hopa (5,3%), Enerchem (5,4%), Bmps (6,5%) e Abn amro (4,9%).