Scambio di bebé nella culla: risarciti 55 milioni

Un banale errore in perfetto stile <em>Sliding doors</em> è costato 55 milioni di dollari a un
ospedale di Seoul. L'istituto è stato condannato da un tribunale sudcoreano a
risarcire una coppia di genitori per uno scambio di neonati
avvenuto 16 anni prima

Seul - Uno scambio costato caro, un errore da 55 milioni di dollari. Un ospedale di Seoul è stato, infatti, condannato da un tribunale sudcoreano a risarcire una coppia di genitori per uno scambio di neonati avvenuto 16 anni prima.

L'errore nella culla Un banale errore in perfetto stile Sliding doors. Della serie: cosa sarebbe successo se... Due bimbe, due culle vicine, lo stesso ospedale. L'errore umano ha scambiato i destini di questi due neonati "giocando" con il loro futuro. E bisogna scavare nel passato, fino al 1992, per ricostruire i fatti. A lungo un dubbio inespresso e difficile da provare: i primi sospetti insorsero qualche anno dopo, quando si accorsero che il gruppo sanguigno della figlia non era compatibile con il loro. Un successivo test del dna - solo un anno fa - ha, infine, confermato l’errore. L’ospedale, per una forma di tutela della privacy, si rifiuta di rendere note le generalità della figlia biologica della coppia.