A Scampia si spara ancora due morti

da Napoli

Agguato di camorra nel pomeriggio di ieri a Scampia, il quartiere della faida che provocò due anni fa una cinquantina di morti. A cadere sotto i proiettili dei sicari - due uomini a bordo di un ciclomotore - sono stati Ciro Fabricini, di 30 anni e Ciro Fontanarosa, 31. Le due vittime si trovavano a bordo di un’auto quando sono arrivati i sicari. Mentre la spietata spedizione di morte era nella fase conclusiva è sopraggiunta una volante del commissariato di Scampia. Tra i poliziotti e i killer si è aperto un conflitto a fuoco, nel corso del quale probabilmente uno dei due sicari è rimasto ferito, ma è riuscito a fuggire con il ciclomotore.
Fontanarosa e Fabricini sono stati portati in ospedale ma pochi minuti dopo sono morti. Gli agenti di Scampia hanno compiuto decine di perquisizioni nelle abitazioni di camorristi del quartiere.