Scandalo Harry Potter: il maghetto nudo sul set

Nell’ultimo capitolo della saga, I doni della morte, l’idolo dei
ragazzi apparirà senza veli in due momenti diversi Il regista David
Yates: "Il protagonista e Hermione senza vestiti durante un
combattimento. Sarà una scena sexy"

Londra - Harry Potter si fa sexy alla fine della sua storia. La prima parte dei Doni della morte, ultimo capitolo della saga fantasy più famosa del mondo uscirà il 19 novembre del 2010 mentre la seconda è programmata per il 15 luglio 2011, ma già i produttori fanno trapelare le prime indiscrezioni per alzare il livello d’attesa dei fan più scatenati.

Nel Principe mezzosangue avevamo lasciato il mago e i suoi amici nei guai. Harry, Hermione e Ron sono ricercati in fuga dopo che i Mangiamorte hanno conquistato il Ministero della Magia e hanno promesso una ricompensa di 10mila galeoni d’oro per chi consegnerà Harry Potter che può essere ucciso soltanto dal perfido Lord Voldemort. Lo scenario è sempre quello cupo e spettrale cui ci hanno abituato le ultime puntate uscite dalla prolifica penna di J. K. Rowling, ma Potter questa volta è ormai adulto e, a quanto pare, pronto a mostrarsi nudo in alcune scene del film. Del resto per l’attore che interpreta Harry, Daniel Radcliffe, la cosa non è una novità. Già alcuni anni fa era apparso senza veli in un applaudito spettacolo teatrale londinese che aveva suscitato le ire degli amici del maghetto, soprattutto di tutti quei genitori i cui figli sono cresciuti a pane e bacchetta magica. Questa volta però, Harry non è più il bimbetto appena arrivato alla scuola di magia. Abbandonato il nido di Hogwarts per cercare gli ultimi Horcux e poi uccidere anche Voldemort, Harry e i suoi amici, dovranno affrontare le insidie del mondo reale, che a volte può essere molto peggio del mondo fantastico a cui i tre ragazzi erano abituati.

In questa pellicola, diretta da David Yates e sceneggiata da Steve Kloves (che ha curato tutti i film della serie ad eccezione dell’Ordine della Fenice, gli autori hanno preferito un approccio più realistico e sentimentale a quello magico visto in passato e le scene di nudo rientrano in questo nuovo contesto. Sul loro contenuto però soltanto pochissime indiscrezioni. «È vero ci sono un paio di scene nel nuovo film in cui gli attori si spogliano - ha confermato lo stesso regista Yates - ma in realtà stiamo ancora pensando a come presentarle. C’è una scena di grande impatto in cui Harry e Ron stanno uccidendo uno dei mostri Horcux. La creatura per difendersi crea delle immmagini in cui Harry e Hermione si baciano e si abbracciano. Abbiamo intenzione di creare qualcosa di molto sexy e intrigante, per far vedere la reazione di Ron, ma ci stiamo ancora lavorando».

Radcliffe è nudo anche in un’altra scena che si svolge alla stazione ferroviaria di King’s Cross dove Harry rischia di morire. «È difficile scegliere la scena più amata - ha risposto il regista a chi gli ha chiesto d’indicare la sua scena preferita - ma certo le scene che abbiamo appena girato sono molto belle. Amo molto un passaggio che in realtà nel libro non esiste e che abbiamo creato per il film. Ci sono Hermione ed Harry che danzano insieme ed è tutto molto tenero, molto rispettoso e molto bello. I due si rivelano anche dei segreti mentre ballano».

Quanto agli attori della saga, tutti si chiedono che cosa faranno adesso che stanno per abbandonare per sempre i personaggi che li hanno resi famosi. Dopo nove anni di riprese Harry, Hermione e Ron fanno ormai un po’ parte di loro stessi. Tanto che Radcliffe - che ultimamente è stato beccato a una festa londinese mentre si fumava uno spinello - in un’intervista a Sky ha già annunciato di voler tenere per sé gli occhiali di Harry. Gli occhiali già, non la bacchetta magica. Sarebbe stato fin troppo banale per il maghetto che ha rivoluzionato il mondo della magia. Del resto quelle due lenti rotonde sono anche l’unica cosa che gli rimarrà addosso nelle scene sexy della sua ultima avventura.