Scandalosa Viviane, sfila a Rio: nuda con Obama sulla coscia

Se l’anno scorso la Regina
del Carnevale ha fatto parlare di sé per essersi messa un perizoma "invisibile", quest’anno ha deciso di "coprirsi" le nudità con
l’immagine del presidente degli Stati Uniti 

Rio de Janeiro - È bella da far girare la testa, ma ciò che più le piace è creare scandalo: se l’anno scorso la Regina del Carnevale, Viviane Castro, modella senza veli e ballerina di samba, ha fatto parlare di sé per essersi messa un perizoma "invisibile", quest’anno ha deciso di "coprirsi" le nudità con l’immagine del presidente degli Stati Uniti Barack Obama.

Viviane fa scandalo La 26enne Viviane ha sfilato quasi nuda con il volto del presidente degli Stati Uniti dipinto sulla sua coscia destra. Sulla coscia sinistra c’era invece il "suo" presidente, Luiz Inacio Lula da Silva. Sul ventre piatto la scritta "in vendita", un messaggio - ha spiegato - che rappresenta la vendita della Foresta amazzonica agli Stati Uniti, il tema scelto dalla sua scuola di Samba, la X9 Paulistana di San Paolo.

Le leggi del Carnevale L’anno scorso Castro si è presentata alla parata del carnevale di Rio de Janeiro indossando solo un nastro di 4 centimetri, trasgredendo una regola sulla nudità. Le leggi di Rio non consentono di ballare nudi la samba nel corteo del carnevale ma Castro, come già è avvenuto l’anno, indossa il suo minuscolo costume nella consapevolezza di dovere pagare una multa.