Scanderebech, rap per sentirsi Obama

Già nel nome ha qualcosa di musicale, quindi Deodato Scanderebech ha pensato a qualche strofa rap per spiegare la sua mission politica: «Al centro con Scanderebech ci sei tu, mira bene se speri qualcosa in più, passione, competenza e dedizione, troverai un futuro migliore». Il neo deputato del Pdl, appena sbarcato a Montecitorio, ha rispolverato il ritornello della candidatura alle Regionali in Piemonte. «La canzone - racconta - è una simpatica trovata di mia figlia Federica. E poi il rap è carino, io sono così: diciamo un po’ pittoresco...». Infatti Scanderebech guarda agli Stati Uniti non soltanto per i modelli musicali, anzi si ritiene in sintonia con Barack Obama: «Qualcuno mi ha anche paragonato a Obama - scherza - perché quando ho presentato il programma della mia lista sono salito sul palco con mia moglie e sembravamo quasi mister president e Michelle...».