Scanziani torna in campo Dall’Inter alla politica

L’ex calciatore indossa la maglia azzurra di Forza Italia per conquistare il comune di Verano Brianza

Franco Sala

Torna in campo, questa volta in quello politico Alessandro Scanziani. L’ex calciatore, ha indossato la maglia di Como, Inter, Ascoli, Sampdoria e Genoa. Adesso “il farmacista” come lo avevano soprannominato i tifosi nerazzurri difenderà i colori di Forza Italia con un obbiettivo ben preciso: diventare sindaco di Verano Brianza. Per il voto, in programma il prossimo 28 maggio, Alessandro Scanziani, 52 anni sempre in perfetta coerenza con il suo carattere un po’ introverso, emerso anche ai tempi della sua carriera calcistica, parla con molta cautela e umiltà. Questa volta deve vincere una partita difficile: battere il centrosinistra che da dieci anni amministra il comune brianzolo. «Mi hanno contattato gli amici di Forza Italia per convincermi a tentare quest’esperienza politica per me del tutto nuova. La prospettiva mi affascina – conferma l’ex calciatore – eppure non mi sono ancora convinto d’essere adatto al ruolo di primo cittadino. Ovviamente – aggiunge con la semplicità che tutti gli riconoscono – sempre inteso che riesca a battere l’avversario dell’Unione». Scanziani, molto conosciuto nella sua Verano, da dove non ha mai spostato la residenza, stando ai dirigenti locali del partito di Silvio Berlusconi sarebbe il personaggio adatto per conquistare la guida del palazzo. Terminate le «battaglie» sul rettangolo verde, ora Scanziani è inserito nel mondo del sociale. Spesso lo si vede al campo della squadra locale, La Folgore, a insegnare lo sport più popolare d’Italia ai ragazzini. Poi, fa il commentatore delle partite per il digitale terrestre di Mediaset. Quando può, frequenta le sedute del consiglio comunale, s’interessa ai problemi dei suoi concittadini. Adesso sembra davvero pronto per lanciarsi nella campagna elettorale, che in ogni caso si annuncia senza esclusione di colpi. «Sulla candidatura di Alessandro Scanziani – commenta Enrico Elli, capo gruppo della Lega Nord – ne ho sentito parlare con insistenza. Vedremo. In ogni caso da parte nostra continuiamo a perseguire l’ipotesi di un’intesa con Forza Italia, che sul piano politico e programmatico è il nostro alleato naturale. Non vogliamo spingerci troppo avanti – prosegue Elli -. Entro la prossima settimana valuteremo la proposta di Forza Italia e decideremo». Se si tratta di una sollecitazione che arriva dai dirigenti locali del nostro partito – aggiunge il consigliere Regionale azzurro Massimo Ponzoni – non vedo alcuna ragione per la quale dovremmo contrastarla. Certo, il ragionamento sarà necessariamente discusso attorno a un tavolo, con gli alleati della Cdl e bisognerà tener conto di tutti i comuni della Brianza chiamati al voto per eleggere il nuovo sindaco».