Scarcerata Marinella Colombo

E' tornata in libertà la donna <a href="/milano/fermata_mamma-coraggio_aveva_rapito_figli_marito/28-10-2010/articolo-id=483168-page=0-comments=1" target="_blank"><strong>arrestata ieri a Milano</strong></a> perché aveva portato i propri figli in Italia dopo la rottura del matrimonio
con il marito tedesco. Il giudice della Corte d’appello Massimo Maiello, che l’ha interrogata quest’oggi in carcere,
ha disposto l’obbligo di firma. Il legale: &quot;Era una carcerazione senza senso, i bimbi sono al sicuro&quot;

È stata scarcerata Marinella Colombo, la donna arrestata ieri a Milano perchè aveva portato i propri figli in Italia dopo la rottura del matrimonio con il marito tedesco. Nei confronti di Marinella Colombo, il giudice della Corte d’appello di Milano Massimo Maiello, che l’ha interrogata quest’oggi in carcere, ha disposto l’obbligo di firma. Un provvedimento analogo a quello che già i giudici milanesi adottarono nel 2008 quando la donna, una volta appreso che c’era un mandato d’arresto europeo nei suoi confronti si era costituita. Allora Marinella Colombo rimase in carcere alcune ore.

"Era una carcerazione senza senso e senza alcun presupposto giuridico, così si capisce in che modo agiscono le autorità tedesche". È questo il commento di Laura Cossar, avvocato difensore di Marinella Colombo. Il legale conferma che i bambini sono in luogo sicuro e che Marinella Colombo ha solo l’obbligo di firma una volta la settimana in un commissariato di polizia ma che per il resto è libera di andare dove vuole.