Scaricato in ospedale giovane in fin di vita

Giallo sul pestaggio di un ragazzo ridotto in fin di vita mercoledì notte. Il giovane è stato scaricato in fretta e furia nei pressi dell’ingresso del pronto soccorso del Policlinico Casilino dopo essere stato letteralmente massacrato a calci e pugni. Aveva le costole fratturate e una grave emorragia interna. A ritrovarlo privo di conoscenza i vigilantes del nosocomio che hanno allertato i sanitari. Chi l’ha pestato (probabilmente più di una persona) gli ha tolto i documenti di dosso per rallentare le indagini dei carabinieri.