Scarpa tossica Le fiamme gialle sequestrano calzature ustionanti

Ventimila paia di scarpe contaminate da una sostanza altamente tossica, il Dimetil Fumarato, sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza di Genova in un deposito di Firenze, dove erano state stipate dopo essere arrivate nel porto del capoluogo ligure. Secondo le analisi chimiche effettuate dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, le calzature contraffatte con il falso marchio Nike, che provenivano dalla Cina, contenevano alte quantità di anti-muffa. A contatto con la pelle il Dmf può provocare pruriti, allergie e in alcuni casi addirittura ustioni.