Scattano i realizzi sui Btp

Risolta l’incognita della Federal Reserve, che ieri ha confermato i tassi al 5,25%, i titoli di Stato italiani hanno passato la seduta odierna in rosso, colpiti, come tutti gli altri bond, da realizzi. Il future Bund settembre cede 27 centesimi a 116,71, mentre il Btp febbraio 2009 perde 4 centesimi a 98,44 e il cinque anni 12 centesimi a 98,64. Sulla parte lunga della curva il decennale agosto 2016 è sceso di 14 centesimi a 96,65 e il trentennale 1 febbraio 2037 31 centesimi a 90,89.