Scatto di Man a Francoforte

Il calo degli utili da parte di Bank of America ha condizionato la seduta di ieri a New York e delle Borse europee, con cedimenti nel comparto bancario. Male anche l’olandese Ing (meno 1,4%) e irregolare il settore telefonico, con Ericsson in calo del 3,6%, mentre la finlandese Nokia ha guadagnato il 2,5%. Ancora in fermento il settore automobilistico per un nuovo scatto a Francoforte di Man (più 2,3%), ai rumor di un possibile interesse da parte di Volkswagen. L’aumento del prezzo del greggio ha penalizzato le società petrolifere. Acque ancora agitate nel Sudest asiatico, con la Borsa di Shanghai in ulteriore calo del 3,5%, sulle voci di possibili restrizioni operative da parte delle autorità di Borsa cinesi.