Scatto di Siemens a Francoforte

La Borsa di New York ha mantenuto un andamento positivo per la durata delle contrattazioni, sorretta da due elementi: l’attesa per le indicazioni che il Fomc offrirà sulle linee di politica monetaria e l’indice della fiducia dei consumatori negli Usa, salito ai massimi dal maggio 2002. Sul fronte societario è da registrare il balzo di oltre il 6% di Motorola, all’annuncio che il finanziere Carl Icahn ha ottenuto di entrare nel consiglio di amministrazione. Tra i titoli dell’indice Dow Jones migliorano Alcoa e Caterpillar, mentre cedono terreno Du Pont e Microsoft. Al Nasdaq crescono Sirius e Yahoo! È proseguita in Europa la lenta crescita degli indici azionari, con il Dax di Francoforte che ha toccato un nuovo massimo degli ultimi sei anni, a quota 6773. Al balzo ha contribuito la performance di Siemens (più 4,2%), ma bene anche Lufthansa (più 1,6%); in crescita anche le altre compagnie aeree, come Air France (più 7,1%) a Parigi e British Airways (più 1,6%) a Londra.