Ma la scelta più trendy è il locale solo per due

Una coppia lo sa: il numero perfetto è due, in amore ma anche a tavola. Il ristorante più trendy è, infatti, «mini», riservato a due sole persone, per abbinare le ricercatezze del locale al relax di una cena intima. Ospita solo una coppia a sera Tête-à-Tête, da settembre nel parco di Veio (via di Valle Vescovo 35; 3342571886). Al momento della prenotazione, obbligatoria un giorno prima, il cliente sceglie i dettagli della serata, dal menù, con ricette mediterranee, arabe, giapponesi e cinesi, ai vini - oltre 3600 etichette - dai colori delle tovaglie e ai fiori. «L’idea - dice la titolare Alexandra Leonetti - è che tutto possa essere personalizzato su fantasie e gusti della coppia. Le più creative ed esigenti sono le donne che amano sorprendere i partner in ogni momento dell’anno; gli uomini si limitano a occasioni canoniche come l’anniversario». Tra i servizi offerti: fuochi artificiali, musica dal vivo, massaggi, limousine con autista o elicottero per raggiungere la villa. Chi lo desidera può passare la notte in un bungalow a bordo piscina, anche questo personalizzabile. Per chi sogna invece la fuga dalla città, appuntamento al Solo per Due a Vacone (Via Villa di Orazio 2; 0746676873). All’esterno della struttura, i resti di un’antica villa romana - attribuita al poeta Orazio - e la Fonte Bandusia, le cui acque favorirebbero la fertilità. Tra palmeti, vigne e ulivi, si raggiunge la sala riccamente arredata e con il camino sempre acceso. D’obbligo, uno sguardo al libro sul quale ogni coppia ha lasciato un appunto. «Offriamo servizi vari su richiesta - spiega Pasquale Artois dello staff -. Molto richiesto è il “coro di angeli”, sei ragazze che cantano a cappella musica sacra o antica». Per fermarsi a dormire, diverse opzioni: hotel, bed and breakfast o affitto di una casetta vicino a un uliveto.