In scena i vincitori dei premi Hystrio

Pioggia di premi e serata-spettacolo stasera al Teatro Litta (ore 21.00, corso Magenta 24, ingresso libero) con l'assegnazione dei «Premi Hystrio 2007», attribuiti dal comitato direttivo della nota rivista di critica teatrale ad artisti, personalità e realtà significative del panorama teatrale nazionale. Alle premiazioni si affianca la consegna delle Borse di Studio ai vincitori della nona edizione del Premio Hystrio alla Vocazione, destinato a giovani aspiranti attori italiani o appartenenti a paesi della Comunità Europea.
Tra i vari riconoscimenti, il Premio Hystrio alla regia è andato ad Arturo Cirillo mentre il Premio Hystrio all'interpretazione a Paola Cortellesi, attrice, autrice e cantante che in poco più di dieci anni ha collezionato esperienze in teatro, al cinema e in televisione. Il Premio Hystrio alla drammaturgia va invece a Spiro Scimone, l'attore e autore siciliano fondatore con Francesco Sframeli della compagnia che prende il loro nome, e straordinario interprete dei testi di Mrozek, Havel, Beckett. Conquista il Premio Hystrio-Teatro Festival Mantova, Mimmo Cuticchio, puparo siciliano che il 26 giugno sarà a Mantova con «Dal Catai a Parigi», versione popolare del più famoso dei cicli cavallereschi. Riconoscimento anche al «Teatro i», con il Premio Hystrio-Provincia di Milano, teatro milanese fondato da Renzo Martinelli e Federica Fracassi che ha ospitato, tra gli altri, i Motus, Fanny & Alexander e i festival Danae e MilanOltre.