Scenari economici «Una rotta per la Nautica»

E questa sera a Villa Durazzo il XXIX Premio Pionieri della Nautica

Rapallo (Genova) Riflettori su Ucina Confindustria Nautica in occasione della Convention Satec 2018 in programma oggi nel centro congressi Excelsior Palace Hotel di Rapallo. L'associazione confindustriale guidata da Carla Demaria, intende fare il punto sulle prospettive per il mercato nazionale ed estero e sui programmi di investimento sostenuti dall'Unione Europea, su misura per le aziende della filiera del mare, dallo sviluppo dei grandi yacht a quello della locazione della piccola nautica, fino al rilancio del leasing nautico, oggi in notevole crescita.

Al centro della Convention, quindi, le opportunità per il mondo della nautica, argomento principe del convegno «Scenari economici, una rotta per la nautica».

Dopo i saluti delle istituzioni, il vice direttore del Sole 24 Ore, Alessandro Plateroti, interverrà sulle prospettive aperte dalla Brexit. Poi sarà la volta del direttore dell'area politiche industriali di Confindustria, Andrea Bianchi, che si soffermerà, spiegandole, sulle azioni di supporto del sistema a disposizione delle aziende della nautica.

Alex Mazzoni, ad di Sos Yachting, invece, si occuperà delle opportunità per la grande nautica in Italia, mentre Paolo Ghinolfi, ad di Sifà (gruppo Bper), alimenterà il dibattito del noleggio auto e le opportunità per la locazione nautica.

Infine Enrico Duranti, presidente di Assilea, parlerà del rilancio del leasing nautico italiano. Chiuderà i lavori la presidente di Ucina Confindustria Nautica, Carla Demaria.

Nel pomeriggio è prevista l'assemblea privata dei soci Ucina. La giornata si concluderà con il tradizionale «Premio Pionieri della Nautica», giunto alla XXIX edizione, in programma a Villa Durazzo di Santa Margherita Ligure. Il riconoscimento, che Ucina organizza dal 1988 e che da oltre 10 anni ha il patrocinio del ministero dello Sviluppo economico. L'onorificenza è dedicata a personaggi e operatori che si sono distinti nel mondo della nautica per impegno, serietà e capacità: uomini, imprenditori, manager, maestranze, progettisti, designer e giornalisti che con passione hanno continuato e continuano a credere in questo comparto.

AR